La tua vacanza benessere inizia ora
 

Val di Non

Tra meleti e castelli, sport e relax

Stretta tra il Gruppo del Brenta a sud, la Catena delle Maddalene ad ovest, il monte Roen e il monte di Mezzocorona ad est, la Val di Non è una valle dalla forma allungata, che segue longitudinalmente l’andamento di due torrenti, il Noce e il Novella, che dividono in due il territorio. Sale dolcemente senza strappi fino al passo delle Palade: dà l’impressione di stare su di un grande altopiano circondato da montagne, dalle vette appuntite. Il melo e una fittissima rete di castelli medievali punteggiano il paesaggio fino agli 800 metri di altitudine, dopodiché sono rimpiazzati da boschi di larici e di abeti, più adatti all’altitudine e alle rigide temperature invernali.

La Val di Non è la meta ideale per chi volesse trascorrere una vacanza invernale in tranquillità e in assoluto relax, lontano dai grandi ed affollati comprensori sciistici alpini. Contenute stazioni sciistiche, per permettervi di sciare in completa tranquillità: il monte Nock, con gli impianti aperti anche di notte, il monte Roen e l’altopiano del Predaia. Sono adatte a tutti, ma pensate anche per le famiglie con bambini e per chi volesse muovere i primi passi sulla neve in completa sicurezza. Alle Regole di Malosco e sull’altopiano del Predaia, sono due grandi anelli per gli amanti dello sci di fondo. Punto di forza della vacanza attiva in Val di Non sono le ciaspole. Si svolge, infatti, da numerosi anni, la Ciaspolada, la regina tra tutte le gare con le ciaspole e una tra le più particolari manifestazioni invernali organizzate in Trentino. E per chi desidera praticare attività dolci, possibilità di pattinare sui numerosi laghi presenti e scoprire gli angoli nascosti della Val di Non con romantiche gite sulle slitte trainate da cavalli.

Diverse e suggestive attività vi permetteranno di trascorrere indimenticabili momenti con la vostra famiglia: dagli itinerari della Valle dei Canyon ai percorsi del Canyon Rio Sas e il Parco Fluviale della Novella, rimasti nascosti ed inaccessibili per secoli, sono stati recentemente riscoperti e valorizzati. È d’obbligo una camminata al leggendario Lago di Tovel, incastonato in un anfiteatro roccioso nel cuore del massiccio dolomitico, o verso il lago Smeraldo, quello di Santa Maria di Tret e il laghi di Corredo e Flavon. Da non perdere la gita tra la natura rigogliosa e incontaminata del Parco Naturale Adamello Brenta.

Inoltre la Val di Non offre agli appassionati di golf un campo d’eccezione, in un contesto unico al mondo, avvolti da una cornice naturale di notevole effetto scenografico. Il golf Club Dolomiti, situato nel piccolo paesino di Seio, a 1000 metri di quota, è uno dei campi a 18 buche più difficili dell’intero arco alpino, in grado di soddisfare anche i giocatori più esigenti.

Vitanova Wellness Trentino Hotel & Resort
Web Marketing e Siti Internet Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet