Trekking del Benessere in Val di Non: i miei primi 7000 passi

Le temperature aumentano ogni giorno e con loro, i carichi di lavoro…ma la mia vacanza in Trentino è lontana! Troppo lontana…meglio anticipare! Così parto di slancio, senza pensarci troppo, per un weekend di benessere in Val di Non! E oggi, con il sorriso sulle labbra e le energie che mi ha regalato il trattamento Trekking del Benessere Vita Nova posso dirvi…ho fatto veramente bene!


Cos’è il Trekking del Benessere? Ne avevo già sentito parlare, e mi sono imbattuta in quest’offerta mentre cercavo qualche last minute di benessere per il Trentino… Leggo la proposta dei Pineta Hotels Nature Wellness Resort…mentre scorro lo schermo con il mouse, penso solo ad una cosa: voglio provarlo!

Le temperature sono piacevoli in Trentino, e l’Hotel in Val di Non della Famiglia Sicher è veramente spettacolare! Già mi sto rigenerando…ma il primo passo verso il natural wellness, lo muovo il giorno seguente, durante il trattamento del Trekking del Benessere.
Nicola, il nostro accompagnatore nonché membro della famiglia Sicher, ci conduce nei “7000 passi” nei boschi della Val di Non. Dopo qualche metro, ci invita a toglierci le scarpe e a camminare sull’erba. Non lo facevo da quando ero piccola…e un po’ scettica eseguo gli ordini…appena muovo i miei piedi nudi sull’erba fresca, provo piacevoli sensazioni, che non provavo da anni…

Immersa nel bosco, avverto per la prima volta, dopo tanto tempo, un solo unico suono: il silenzio. Non il classico silenzio, quello artificiale che proviamo quando indossiamo le cuffie a casa per coprire i rumori dei vicini o del compagno che russa… intendo il silenzio autentico, quello della natura …mi è difficile descriverlo a parole, ma mi ha regalato delle emozioni, che ancora oggi mi fanno battere il cuore…

Il pigolio degli uccellini in lontananza, lo scorrere del ruscello vicino, le note dolci delle foglie che si spostano al passare del vento leggero…passo dopo passo, senza accorgermene, mi ritrovo catapultata in una realtà parallela: i problemi e lo stress che avevo portato con me in vacanza sono improvvisamente svaniti, e mi sento un tutt’uno con la natura intorno a me…

Neppure me ne rendo conto, ma Nicola ci ha accompagnato da Francesca, la nostra seconda “guida” in questo viaggio nel benessere naturale…Ci sediamo tutti in rigoroso silenzio sulle nostre coperte, e seguendo la voce calda e rilassante di Francesca impariamo la tecnica dell’automassaggio ai piedi (ebbene si, quella parte del nostro corpo che spesso trascuriamo! :-) ) con ciotoli di lago. Non sono mai stata abile con il massaggio, ma in quel regno naturale, imparo i giusti movimenti velocemente, come se gli avessi eseguiti da sempre…

Il tempo trascorre velocemente (troppo!). Alla fine del trattamento osservo i miei compagni in questo viaggio del benessere: non una parola tra noi, ma i nostri sguardi rigenerati e gli occhi luminosi raccontano più di mille parole!

Ritroviamo Nicola, che ci riaccompagna sulla via del ritorno. Cammino a fianco a lui, ma a tre metri da terra! Gli chiedo informazioni sul Trekking del Benessere: voglio rifarlo! Lui sorride, probabilmente aveva intuito il mio scetticismo iniziale…mi risponde entusiasta che hanno declinato il Trekking del Benessere in altre esperienze wellness: oltre alla proposta scelta da me, è possibile abbracciare il fusto di un albero, per ricaricarsi con l’energia vitale della sua linfa, dedicarsi alla ginnastica dolce e allo stretching nel bosco o ricercare dei fiori, per un peeling naturale molto particolare …

E voi, come riuscite veramente a rilasarvi?
Per muovere i vostri primi 7000 passi, scoprite tutte le curiosità del Trekking del Benessere ai Pineta Hotels in Val di Non

Foto di: Pineta Hotels