Trattamenti antistress in Trentino: pacchetto rivitalizzante e decontratturante

Il cambio stagione e l’arrivo della primavera, l’inverno in Trentino che sembra non finire più. Dalle feste di Natale non avete più avuto il tempo di fermarvi? Chiediamo agli esperti del benessere degli Hotel & Resort Vita Nova qualche consiglio per trattamenti antistress, per ricaricare corpo e mente, e affrontare la bella stagione con il sorriso…


Il meteo altalenante degli ultimi giorni, ci sta regalando tantissime sorprese: la neve ha ricoperto tutto il Trentino, prolungando l’apertura delle infinite piste. Un avvenimento che magari ci obbliga a seguire amici, compagni e mariti di nuovo in montagna…mentre loro sciano, perché non regalarci qualche coccola di benessere? Prima di prenotare il soggiorno, chiediamo qualche informazione a Lorenza, Spa Manager dell’Alp&Wellness Sport Hotel Panorama tra le Dolomiti della Paganella, per un trattamento antistress, in grado di donarci la giusta dose di energia e vitalità, in vista del tanto temuto cambio stagione.

Ci parla subito del loro pacchetto rivitalizzante e decontratturante: sembra uno scioglilingua, ma vedrete che appena scoprirete i suoi benefici, andrete in giro per la casa ripetendolo, per convincere i vostri compagni di viaggio a portarvi nell’albergo con centro benessere a Fai della Paganella! Il trattamento inizia con un aromassage, agli oli essenziali profumati. Si tratta di un massaggio che unisce in una magica sinfonia i principi più antichi di benessere e le ultime novità della cosmesi. Come si svolge il trattamento? Immaginate di essere sdraiati su un comodo lettino, cullati dalle note rilassanti che richiamano i suoni della natura. Il dolce tocco di Lorenza sul vostro corpo, che conosce gli aromi degli oli essenziali e degli estratti di piante. Improvvisamente la mente viaggia, e vi ritrovate in mezzo a quelli stessi boschi che avete scoperto durante le vostre escursioni tra le montagne. Il massaggio tocca i cosiddetti “punti di scarico”, per ridare un nuovo equilibrio ai nostri centri vitali.

Il trattamento si conclude con un finale a sorpresa: le campane tibetane. Non le avremmo mai associate al benessere, ma mentre Lorenza ci racconta la loro storia, già ci sentiamo più rilassati e assaporiamo quella completa armonia tipica delle terre orientali. Le campane vengono utilizzate nei monasteri del Tibet, per riprodurre il suono originario dell’OM. Sono realizzate con una lega di sette metalli, che rappresentano i sette pianeti e in rapporto ai sette chakra. La massaggiatrice suona le campane e le appoggia sulle diverse parti del corpo: la vibrazione muta in funzione del vostro livello di stress, inviando l’influsso curativo più appropriato. Se il corpo è sano, dovrebbe vibrare ad un giusto ritmo: il trattamento proposto consente di ritrovare le proprie frequenze armoniose e nuovo benessere.


Pensateci bene, qual è il punto dove si concentra solitamente tutto lo stress? La schiena! Lorenza consiglia come trattamento antistress anche il resonanz massage programma schiena. Continuiamo a sognare: la mano leggera dell’estetista ci massaggia la schiena e la cervicale, con un olio all’arnica, il fiore per eccellenza di montagna dalle molteplici proprietà curative preparato direttamente da Maria Vittoria, biologa e proprietaria insieme alla sorella Francesca dell’Alp & Wellness Sport Hotel Panorama. Il trattamento prosegue con delle applicazioni di fango caldo, decontratturante. Il corpo vibra: attraverso degli stimoli sonori, ci spiega Lorenza, il nostro organismo viene attivato a livello cellulare, portandoci ad nuovo armonioso equilibrio sia fisico che mentale.

Solo a descriverlo, lo stress è volato via… ora non resta che sperimentarlo!
E voi come vi rilassante?

Scopri il pacchetto completo dell’Alp & Wellness Sport Hotel Panorama a Fai della Paganella!