Trattamenti all’uva: ricordi di benessere in Trentino

I nostri ricordi hanno un profumo. Un assaggio di vino novello ci richiama così tutti i colori e le emozioni della nostra vacanza sull’Altopiano della Paganella, ad Andalo. La vendemmia, la natura incontaminata in Trentino e le sensazioni uniche dei trattamenti all’uva proposti al Cavallino Lovely Hotel…


I quattro amici di sempre, le castagne sul fuoco, una bottiglia di vino novello trentino sul tavolo. Il pomeriggio più semplice e magico, per una domenica di pioggia. In realtà, niente è come appare… e mentre gli altri si dedicano alla classica discussione politica, la mia mente inizia a vagare e a vivere un sogno ad occhi aperti in Trentino…E’ bastato un sorso di vino, per farmi viaggiare e ritornare alla mia vacanza ad Andalo lo scorso settembre. Il profumo dell’uva…nei trattori carichi dopo la vendemmia, che attraversavano la Piana Rotaliana…a tavola durante le cene…sulla mia pelle, dopo il trattamento sperimentato al Cavallino Lovely Hotel

Ero scesa nel centro benessere dell’hotel in cerca di qualcosa di nuovo, di rilassante. Danila, la giovane e simpatica estetista, mi ha proposto il trattamento all’uva. “E’ un frutto antiossidante, ricco di vitamine e sali minerali che renderà la sua pelle più morbida ed elastica, oltre a regalare un effetto rigenerante a tutto il suo corpo” mi spiega, mentre mi fa provare il prodotto…l’aroma dell’uva è così avvolgente che decido di prenotare il trattamento, sia lo scrub che l’impacco.


Danila mi accompagna nella cabina del centro benessere “Pegaso”: un’autentica ventata di pace e armonia. A illuminare l’ambiente il luccichio delle candele, le luci che cambiano con la musica in sottofondo e le essenze di montagna nell’aria. Danila inizia a massaggiarmi con lo scrub all’uva: non solo mi rinnova la pelle, ma ogni suo tocco mi toglie lo stress e le contratture accumulate. Finito lo scrub mi conduce alla vasca nuvola: immersa in questo nido di benessere, mi sento come al centro di un vecchio tinello pieno d’uva, durante la vendemmia in Trentino…


Danila mi accompagna nella doccia: mi tolgo lo scrub, e man mano riscopro la mia nuova pelle…più morbida e vellutata. Il trattamento continua con un impacco all’uva. Avvolta da questi aromi così dolci e fruttati, mi trasporto con mente e corpo in un’altra dimensione: mi sento distesa su un verde prato dell’Altopiano della Paganella, uno di quelli che avevo visto la mattina…sotto di me i fili d’erba a solleticarmi il corpo e l’aria frizzante di montagna ad accarezzarmi il volto. Mi sento libera, e completamente a mio agio.


“Ari sei con noi? Vuoi ancora delle castagne?!” mi chiede una voce da lontano… e in un attimo il mio sogno trentino si conclude…torno nel salotto di casa, con i miei amici che mi fissano in modo interrogativo. Io sorrido: quel profumo, le essenze del vino, hanno cambiato il mio umore…ora mi sento carica di energia e di voglia di fare, nonostante la pioggia!

E a voi? Quali profumi vi suscitano emozioni e ricordi particolari?

 

Scoprite le offerte degli hotel & resort del benessere in Trentino

 

Foto di: Lovely Hotel Cavallino, Apt Altopiano Paganella, Strada del Vino e dei Sapori