RICETTA DOLCI: CREMA DI RICOTTA ALLE FRAGOLE DEL TRENTINO

Quando il gusto ci accompagna a recuperare meravigliosi ricordi custoditi dentro di noi… Per la nostra carissima Meggy, che con la sua dolcezza ci contagia ogni venerdì,  il profumo e il sapore delle fragole del nostro Trentino, la riportano alle splendide escursioni in montagna in compagnia dell’amata nonna! E così ci tuffiamo con lei in questo meraviglioso ricordo…

Io e la nonna avevamo un posto segreto. Uno di quei posti di cui parli solo con gli amici più cari, uno di quei posti dove sai di poterti rifugiare, lontano da tutti e da tutto. Per raggiungerlo, partivamo alle prime luci del sole, con la merenda nel cesto di vimini e dei contenitori ermetici nel mio zainetto rosa. Camminavamo lungo prati verdissimi e ci inerpicavamo su sentieri ripidi e sdrucciolevoli, passavamo accanto al grande albero che ci indicava la strada da seguire.

Dopo aver passato l’acquedotto, ricoperto da muschio e piante del sottobosco, eccolo lì, il nostro posto segreto! La nostra radura incantata, paradiso di fragoline, mirtilli, lamponi e more. Facendo attenzione a non schiacciarne troppi, mi mettevo carponi sull’erba e riempivo i miei contenitori di quanti più frutti di bosco possibili, mentre la nonna faceva altrettanto e nel frattempo fantasticavamo assieme su quel che avremmo potuto preparare una volta arrivate a casa. La strada del ritorno sembrava più breve, forse perchè affrettavamo il passo per l’impazienza di cucinare, la nonna mi raccontava di gnomi e fate del bosco che ci osservavano e io estasiata l’ascoltavo in silenzio, non sentendo la fatica.

Arrivate a casa pulivamo delicatamente i nostri piccoli frutti sotto l’acqua della fontanella in pietra, poi subito in cucina per creare torte, gelati, ghiaccioli, yogurt e creme fredde con cui fare merenda sedute assieme sul prato davanti alla piccola baita di montagna. Oggi a distanza di anni, davanti a delle fresche e gustossissime fragole ripenso a quei bellissimi momenti e li ricordo sbizzarendomi in cucina…

Crema di ricotta alle fragole

Ingredienti per 4 crostatine e 4 bicchierini:
Pasta frolla (mezza dose oppure un rotolo di quella già pronta)
100 gr. Di ricotta
100 gr. Di formaggio spalmabile
2 cucchiai di zucchero
10 fragole + quelle per guarnire

Preparazione:
Mettere la ricotta, il formaggio spalmabile, le fragole tagliate a pezzettini e lo zucchero nella planetaria e montare il tutto per una decina di minuti con la frusta. Mettere quindi in frigo a riposare.
Nel frattempo, ricavare 4 cerchi dalla pasta frolla, foderare degli stampi in silicone o alluminio, ricoprire il fondo  con dei fagioli ed infornare a 180° per circa 10 minuti, finché la frolla non risulterà croccante e dorata.
Quando le basi delle crostatine si saranno raffreddate, riempirle con la crema di ricotta aiutandosi con una saccapoche, fare lo stesso con i bicchierini e decorare con le fragole a piacere.


Grazie Meggy per questa deliziosa ricetta estiva! Per la nostra Meggy, le fragole le fanno ricordare le escursioni in montagna con i nonni. E voi? Gustando quale dolce divino, ritornate indietro nel tempo?

Guest post by Meggy  deliciousmeggy.blogspot.it
Altre ricette del Trentino e della tradizione le puoi trovare in tutti gli Hotel & Resort Vita Nova