MUSEI TEMATICI IN TRENTINO: Muse – Mart – Arte Sella

Muse – il nuovo museo della scienza su progetto di Renzo Piano, Mart – il più noto tra i musei di arte moderna e contemporanea in Europa e Arte Sella – il museo nella natura che tutto il mondo ci invidia: sono solo tre dei tanti musei tematici in Trentino, che potrai visitare e scoprire durante la tua vacanza di benessere tra le Dolomiti, come sul Lago di Garda. Vita Nova ti fornisce una guida semplice e veloce, per visitare Muse, Mart e Arte Sella.

musei-tematici-trentino

MUSEI TEMATICI IN TRENTINO: MUSE – Nuovo Museo delle Scienze

Il nuovo Museo delle scienze a Trento è nato da un progetto di Renzo Piano, e si trova nel moderno quartiere delle Albere, vicino al centro capoluogo della Provincia di Trento. Aperto da poco più di anno, ha superato ogni record di ingressi. Adatto per appassionati di scienze, curiosi e anche per le famiglie con bambini, al suo interno il mondo naturale viene raccontato con i supporti tecnologici più d’avanguardia in grado di stupire ogni visitatore (simulatori di valanghe – la parete di ghiaccio – il lettino musicale – la serra tropicale montana). Durante l’anno, numerosi eventi, con laboratori per bambini e aperture serali arricchite da aperitivi con le eccellenze enogastronomiche trentine.

Consigli utili: il museo è facilmente raggiungibile dall’autostrada A22 – uscita Trento Sud – seguendo le numerose indicazioni. Vicino alla sede, sono presenti ben 3 parcheggi sotterranei.

Per orari – prezzi e info, clicca qui

museo-scienze-trento

MUSEI TEMATICI IN TRENTINO: MART – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

E’ il museo di arte moderna e contemporanea più noto d’Europa, che attira ogni anno numerosissimi appassionati d’arte e non solo. La sede principale è a Rovereto, città natale di Fortunato Depero, con la celebre cupola di Mario Botta. Tantissime le mostre in programma durante l’anno, che vanno ad arricchire la collezione permanente (2.000 opere con capolavori di Giacomo Balla, Carlo Carrà, Luigi Russolo, Gino Severini, Enrico Prampolini, Thayaht, Tullio Crali, Giorgio Morandi e Giorgio de Chirico). Non solo: per le famiglie, sono previste laboratori e attività (oltre al servizio permanente BabyMart – dove giocare e disegnare in tutta tranquillità) ed eventi legati al mondo food & glamour.

Consigli utili: uscita Rovereto dall’autostrada A22. Il Mart non ha un parcheggio personale, ma è facile trovare posto nei numerosi parcheggi della cittadina. Per chi viaggia in treno, il museo si raggiunge in pochi minuti a piedi dalla stazione dei treni di Rovereto (seguendo Corso Rosmini).

Per orari – prezzi e info: clicca qui

mostre-mart

MUSEI TEMATICI IN TRENTINO: Arte Sella – Incontri Internazionali Arte Natura

Aperto quasi tutto l’anno – è il museo che stupisce e rimane nel cuore di tutti i visitatori e turisti del Trentino. In Val di Sella, la valle più magica della Valsugana, ha sede questo museo unico nel suo genere: un percorso nella natura, punteggiato da capolavori unici realizzati dagli artisti più famosi dello scenario attuale, utilizzando solo elementi della natura. E’ questo il fascino unico di Arte Sella: le opere cambiano ogni giorno – tutte le stagioni – per stupire sempre il visitatore. Il percorso ArteNatura termina con la celebre Cattedrale Vegetale – opera monumentale realizzata nel 2002 dall’artista italiano Giuliano Mauri

Consigli utili: Arte Sella si raggiunge dalla SS. 47. Da Borgo Valsugana – si seguono le indicazioni per Arte Sella. Suggeriamo di indossare abbigliamento comodo e sportivo, in quanto la prima parte del percorso artistico si sviluppa nel bosco. Numerosi e comodi parcheggi, sia per la partenza del sentiero che vicino a Malga Costa – dove è possibile visitare la Cattedrale

Per orari – prezzi e info: clicca qui

Arte_Sella

Qual è – tra i musei tematici del Trentino – quello che conservate nel cuore?

Raccontatecelo, siamo curiosi!

 

Vita Nova ha creato dei pacchetti per voi, includendo la visita gratuita ai musei tematici del Trentino. Scoprite le offerte qui!

 

Crediti fotografici di Muse, Mart e Arte Sella