L'amore va alle terme in Trentino

Sto rientrando da un fantastico weekend di benessere alle Terme di Comano. Chi l’avrebbe mai detto, che avrei trascorso un fine settimana tutto coccole e relax in Trentino? Felice e serena, dopo delle giornate da favola, ripenso alla vacanza dei miei sogni, e a come tutto è iniziato…

Premessa – Voglia di vacanza!
Sto salendo l’ascensore, e piano dopo piano memorizzo e ripenso alle commissioni che dovremo fare nel weekend (correre alla posta, passare in lavanderia, comprare il regalo a Lucia…). Ma si sa (o meglio, ora lo so!) a volte anche gli uomini ci sorprendono: il tempo di aprire la porta di casa e trovo lui con la mia valigia pronta, tutto sorridente, che esclama “si parte per Comano!”.

Capitolo 1 – Romanzo d’amore nella Private Spa
Stupita, saltello di gioia come una bambina…neppure mi ricordavo l’ultima sorpresa che mi aveva fatto (eh no, la merendina regalata alle elementari non vale :-)). Salto subito in macchina, e arriviamo al Grand Hotel Terme Comano.
La mattina, al mio risveglio, scopro che le sorprese non sono finite. Ci aspetta un’intera mattinata nella private spa dell’hotel: massaggi di coppia, idromassaggio, bagno turco, sauna finlandese…cosa possiamo volere di più? Forse lo spumante e le fragole che ci hanno servito dopo il trattamento :-) ?! Mi sentivo la protagonista della più romantica favola d’amore!

Capitolo 2 – Missione quad
Dopo le coccole e il relax, l’adrenalina! Lui riesce a stupirmi ancora una volta, prenotando un’escursione con i quad al Cattoni Hotel Plaza, sempre a Comano Terme! All’inizio non volevo guidare, stretta a lui, era una damigella timida aggrappata al suo cavaliere sul cavallo bianco…ma poi la curiosità ha vinto, e ho deciso di passare alla guida: che divertente! Mi sentivo un esploratore nella foresta, pronta a fare nuove ed entusiasmanti scoperte!
Al ritorno, per ricaricare le energie, serata al disco american bar con “pizza vitale” e piatti dedicati al formaggio principe della valle: la Spressa Dop (qui una proposta di ricetta)!

Capitolo 3 – Nuovo benessere alle terme
Improvvisamente cambio i panni e divento una misteriosa principessa araba, che trova la sua oasi nel deserto: l’acqua termale di Comano! Dopo che gli esperti del centro mi spiegano tutte le proprietà benefiche della fonte (è il rimedio naturale ideale per dermatitis, psoriasis ed allergie), mi dedico alla cosiddetta cura idropinica: ovvero l’idromassaggio e la semplice assunzione dell’acqua. Circondata da frizzanti e allo stesso tempo rilassanti onde a 27°C, sento già la mia pelle più fresca e morbida.

Capitolo 4 – Il Parco Adamello Brenta
Le Terme di Comano sono nel cuore del Parco Adamello Brenta, il regno assoluto dell’orso bruno…che ci ha fatto una divertente sorpresa durante il nostro soggiorno (vedi foto!). L’area naturale è straordinaria: come una campana di cristallo ha protetto ogni meraviglia, preservandola dell’intervento umano. Dagli operatori del parco, scopriamo che è possibile percorrerlo tutto con l’itinerario Brenta Trek (per gli amanti del Trekking) e Brenta Bike (per gli appassionati della mountain bike!).

Lieto fine – Innamori cronici al parco secolare
Durante il soggiorno, ci propongono un’uscita con i bastoncini per il Nordic Walking. Mi tremano le mani: mi ricordo i racconti di Marzia (vedi qui)… i benefici sono tanti, e lo sport sembra pure divertente…ma riuscirò a migliorare la mia scarsa capacità di coordinamento?! Ci provo, e scopro che mi piace! Insieme attraversiamo il meraviglioso parco secolare di 14 ettari più volte! Passeggiare dolcemente avvolti nel silenzio più assoluto è il lieto fine più romantico per questa favola!

 

E voi avete mai ricevuto una sorpresa?
Aspettiamo i vostri racconti!

Vi piace di più la parte degli organizzatori? Ecco dove potrete trovare spunti interessanti per le vostre vacanze di benessere alle Terme di Comano!

 

Foto: Cattoni Hotel Plaza, Grand Hotel Terme Comano, Parco Naturale Adamello Brenta, Vita Nova