La fienoterapia: un bagno di natura nel fieno delle montagne trentine

Esiste qualcosa di più semplice, di più umile del fieno? Eppure, stendersi su un letto di fieno ricoperti da erbe e fiori alpini è una delle esperienze più piacevoli, più rilassanti, più benefiche che si possano fare.

Lo sapevano bene i contadini che falciavano il fieno per il foraggio sui prati delle Dolomiti: lavoravano tutto il giorno e la sera si addormentavano sul fieno raccolto. Il mattino seguente si svegliavano freschi, riposati e pieni di vigore per iniziare un’altra giornata di lavoro.

E’ così, un po’ per caso, che è nata la fienoterapia, una sorta di “sauna verde”. Nel XIX secolo il medico Josef Clara studiò i benefici dei bagni di fieno e iniziò a farne una terapia curativa per malattie artrosiche e reumatiche. Nel tempo, la fienoterapia è diventata una pratica non solo di cura ma anche di benessere e bellezza.

IL FIENO DI MONTAGNA, UN FASCIO DI BENESSERE

Il fieno viene raccolto in quota, tra i 1500 e i 2400 m s.l.m.. Un’ottima zona di raccolta è il Monte Bondone, dove il fieno cresce insieme ad erbe montane terapeutiche:  gramigna, alchimilla, festuca,  lavanda, artemisia, valeriana.

Il fieno viene raccolto ancora umido e conservato in vasche dove si avvia la fermentazione, che continua per venti giorni.

UN BAGNO DI NATURA

Il bagno di fieno è un trattamento davvero piacevole, provare per credere. Io ho provato :-)

II bagno consiste nel distendersi in un letto di fieno di alta montagna dal quale si viene ricoperti, lasciando fuori solo la testa. La sensazione è piacevole, il fieno è soffice e l’aroma delle erbe concilia il relax. Lentamente il fieno sprigiona un tepore sempre più intenso e si comincia a sudare. Dopo circa venti minuti si esce dal fieno e si passa sul lettino di reazione, avvolti in una coperta di lana, e infine sotto una doccia fresca.

La fienoterapia è rilassante, purificante e stimola il sistema immunitario grazie alle cumarine, sostanze presenti nel fieno delle Dolomiti. Io l’ho provata al Cattoni Hotel Plaza, ma molti hotel benessere del Trentino la praticano.

Ah, ho dimenticato una cosa importante: dopo la seduta si pesa un chilo in meno :-) :-) :-)