I nostri appunti per una vacanza in Val di Fiemme

Dopo 8 intense ore di lavoro, ci troviamo con gli amici a sognare la nostra vacanza di benessere in Trentino. Strappiamo una nuova pagina dal nostro block notes, e scriviamo grande in cima al foglio “Cosa da fare assolutamente in Val di Fiemme”. Chiudiamo tutti gli occhi in contemporanea (neanche fossimo ad un corso di joga!) e come dei veri sognatori iniziamo ad elencare le nostre proposte…Come una brava amanuensi inizio a scrivere tutte le idee…

1. Le 3 A: Assaggiare, annusare, amare lo speck Trentino

Era inevitabile: il primo appunto riguarda la magica arte del mangiare…Sarà perché presto è ora di cena o semplicemente perché ricordiamo ancora la nostra ultima degustazione di speck trentino…S T R A O R D I N A R I O! Lo scriviamo e abbiamo già fame: visita al Maso dello Speck.

2. Coccole, coccole, coccole…

Ormai abbiamo abbracciato la filosofia del benessere dei nostri cugini nordici…cerchiamo solo alberghi con il centro benessere, meglio ancora se hanno un’area beauty farm. Ormai non siamo più dei giovani studenti avventurosi: in vacanza, visto che abbiamo solo quella settimana a disposizione, non vogliamo rinunciare proprio a nulla! Mentre lo segniamo ci sentiamo già più rilassati: massaggio hot stone! (vedi foto Hotel Resort Veronza).

3. Adrenalina: uscita di rafting

Ne abbiamo tanto sentito parlare e più volte avevamo programmato delle escursioni…ma ora, finalmente, anche i più timorosi hanno trovato il coraggio! Non possiamo andare in Val di Fiemme e perderci una discesa di rafting sull’Avisio! Curiosiamo nel sito dell’Avisio Rafting: le foto sono entusiasmanti! Lara è incerta: la convinciamo con un piccolo ricatto … o il rafting o il Parco avventure a fune alta … e lei soffre di vertigini 😉

4. Incontro autentico con la natura

L’acqua è l’unico elemento naturale che ci permette un contatto completo e sincero: ci avvolge completamente. Decido di annotare una piccola nota, che anni fa, mi aveva lasciato un caro amico Alberto che lavora all’Hotel Shandranj: “quando sono stanco e stressato, e non ne posso più del rumore quotidiano scappo alle cascate…mi siedo in una grotta, e osservavo il lento scorrere dell’acqua davanti a me. Uno spettacolo unico: mi ricaricava di nuova energia!”

5. Souvenir dalla Val di Fiemme: il legno!

Lo sanno tutti: la Val di Fiemme è il regno del legno! E’ un’arte che ancora si tramanda di figlio in figlio, e ognuno ne dà la propria interpretazione: casette di legno, sculture, maschere … regalo per mamma e papà assicurato!

6. Scoprire i misteri della natura

Trasformarci in Piero Angela e come dei veri naturali risolvere ogni mistero del regno naturale. Ad esempio, secondo voi, come possiamo spiegare questo strano fenomeno delle radici? E’ una foto scattata da mio zio nel bosco di Cavalese … Piero aiutaci tu!

Il mio block notes ha ancora un po’ di spazio per le vostre segnalazioni … cosa ci suggerite? Cosa dovremmo assolutamente vedere o provare in Val di Fiemme?

Stai programmando la tua vacanza in Val di Fiemme? Curiosa tra le interessanti proposte degli alberghi con centro benessere Vita Nova Hotel & Resort!