Chi trova un'amica trova il relax! (e vince lo stress da matrimonio imminente)

Per una donna le amiche sono importanti, e ci cono momenti della vita in cui lo sono ancora di più…come quando ci assale lo stress da preparativi del matrimonio!


Le amiche sono quelle che ci sono sempre quando ti serve una spalla su cui piangere o un divano su cui dormire, quelle che dicono sì a quel film con Jennifer Aniston che nessun altro ti accompagnerebbe a vedere, quelle che ti prestano la borsa che fa pendant con le tue scarpe quando ci tieni ad impressionare tua cognata, quelle che ti organizzano un addio al nubilato da sogno… come quello che le mie amiche hanno organizzato per me  :-)

E’ STATA LA MIA AMICA SIMONA AD AVERE L’IDEA…

…Mi vedeva ogni giorno più consumata dallo stress da matrimonio imminente, correvo da un incontro col fiorista ad una prova trucco, alzavo la voce contrattando sul prezzo folle sparato dal catering e ringhiavo col tipografo che non mi aveva ancora consegnato le partecipazioni ordinate tre mesi prima… Ciliegina sulla torta, mia madre che non approvava la scelta delle tovaglie lilla e che avrebbe preferito calle bianche a quello che secondo lei “non è un bouquet, è un potpourri!

Come dite? Dov’era lo sposo? Che domande…Lo sposo si è presentato bell’e fresco davanti al parroco nel giorno e orario stabilito per la cerimonia, prima non si è mica mai visto!

CHI TROVA UN’AMICA…TROVA UN PO’ DI RELAX.

Insomma, Simona ha deciso che avevo bisogno di una pausa. Lei e le altre mi hanno ficcato dentro la Peugeot 306 di Sara e dopo circa tre ore di viaggio mi hanno estratto.

Eravamo a Comano, nelle Dolomiti del Brenta. Non ci ero mai stata, ma quei luoghi li avevo sognati ad occhi aperti sfogliando le decine di riviste di viaggio a cui sono abbonata. Veronica mi ha messo in testa il mio velo da sposa fermato da una coroncina di fiori sintetici e così, ridicola e felice, mi sono lasciata condurre al check-in del Grand Hotel Terme e Spa.

TRE GIORNI DI TOTALE, PURA E SEMPLICE GODURIA

Le mie amiche avevano prenotato per me alcuni trattamenti benessere – un massaggio antistress, uno hot stone (il mio preferito!) e un peeling facciale dopo il quale mi sentivo liscia e luminosa come Scarlett Johansson. Tutte insieme, poi, ci siamo aggirate mollemente e piacevolmente tra sauna e biosauna, bagno turco, bagno thalasso, percorso kneipp… Quando non eravamo avvolte dai vapori del centro benessere, eravamo fuori nel parco delle Terme a goderci la natura e l’aria di montagna, a chiacchierare di sciocchezze e a sentirci leggere e libere.


E LA SERA, A CENA…

L’hotel proponeva a richiesta un menù “cucina salutistica” e ovviamente Barbara “The Body” ha cercato di convincerci a prenotarlo…ma noialtre alla nostra cellulite ci teniamo e stiamo attente a nutrirla bene  😆 Abbiamo quindi preferito la cucina tradizionale, che era gustosa e saporita ma, come la salutista Barbara ha dovuto ammettere, comunque sana e genuina.

Una settimana dopo, il matrimonio è stato come lo avevo sognato. Le mie amiche erano tutte lì ed erano tutte bellissime, il mio bouquet-potpourri lo ha preso Simona, e adesso…aiuto, devo organizzarle l’addio al nubilato!

Se vi va, raccontatemi il vostro addio al nubilato o quello che avete organizzato per un’amica, così magari mi viene un’idea 😉