Autunno in bici: le piste ciclabili in Trentino Alto Adige

Il racconto della nostra uscita in bici sul Garda: scoprite insieme a noi, le spettacolari piste ciclabili in Trentino Alto Adige… facili, adatte anche ai bambini e immerse nella natura incontaminata delle Dolomiti!


Arriva il venerdì e la domanda è sempre la stessa “cosa possiamo fare questo fine settimana?”. Le possibilità di scelta sembra si riducano in autunno (a meno che voi non siate in qualche centro benessere in Trentino a rilassarvi :-) ) e così i nostri cervelli iniziano ad attivarsi già di sabato mattina. Basta un attimo per pensare però, e le opportunità si moltiplicano … e così il problema diventa scegliere!
Lo scorso weekend, i raggi del sole che illuminavano le montagne e il caldo autunnale facevano venir voglia di passeggiate, natura … lago!!! Abbiamo così deciso facilmente la nostra meta per il weekend: il Garda Trentino!


Come deciso, ci siamo fermati in un supermercato di paese, Pietramurata, per acquistare il nostro pranzo al sacco. Non ci siamo mai entrati in quel negozio, almeno, non per comprare formaggio e speck…Abbiamo, infatti, scoperto che nello stesso punto si potevano noleggiare delle bici. Non ci abbiamo pensato troppo: la giornata era splendida, un vero invito a pedalare! Abbiamo lasciato l’auto nel paese, e seguendo le indicazioni e la cartina del proprietario del mini market ci siamo diretti verso una delle tante e meravigliose piste ciclabili in Trentino Alto Adige.


Non era la prima volta che andavamo in bicicletta, ma era come se lo fosse stata… Muovere le gambe in totale libertà, correre e rincorrersi come dei bambini, cercare il vento e il sole, per una carezza speciale sul volto…un vero incanto! Abbiamo riacquisito in pochi minuti tutte le energie spese durante una dura settimana di lavoro! Senza che ce ne rendessimo conto, da Pietramurata siamo arrivati ad Arco. Nel mezzo, la nuova pista ciclabile Sarche – Dro – Arco – Riva del Garda, le vigne del Garda e le Marocche di Dro, un biotopo che non conoscevamo, ma che ha lasciato tutti senza fiato! Ha un aspetto lunare, dato dall’azione dei ghiacciai, e da lontano si può vedere anche il Lago di Cavedine.


Abbracciati dalle montagne, abbiamo continuato lungo la pista ciclabile fino ad Arco, dove avevamo trascorso un meraviglio weekend il mese scorso durante il Rock Master Festival. In città siamo scesi delle biciclette, per concederci una pausa nei giardini nel centro: abbiamo ammirato con la stessa curiosità tipica dei bambini oltre 450 alberi e arbusti e simulato il famoso “abbraccio con gli alberi”! Nel frattempo, il Castello di Arco ci guardava dall’alto… ma avevamo troppa voglia di ritornare in sella alle nostre bici, promettendoci di visitare il castello un’altra volta.

Siamo proprio inciampati in una delle piste ciclabili facili del Trentino: tutta discesa fino a Torbole! In riva al Lago di Garda, come da programma, ci siamo concessi un aperitivo…il tempo è trascorso così velocemente che è volato. Ci siamo guardati: nessuno aveva la forza di affrontare il rientro in bici. La nostra pigrizia ha trovato una facile risposta: chiamare i proprietari del multiservizi di Pietramurata per usufruire del servizio transfer di ritorno …

Vi abbiamo incuriosito?
Raccontateci le vostre esperienze sulle piste ciclabili in Trentino Alto Adige … ormai non sappiamo più staccarci dalla sella :-)

Se volete vivere in prima persona questo itinerario o altre escursioni sulle piste ciclabili in Trentino, scoprite le nostre offerte per l’autunno degli Hotel & Resort Vita Nova

 

Crediti: Apt Garda, Sciretti Alberto