Aspettando #vitanova12: la mini-intervista con Francesca ed Enrico

Secondo appuntamento con le mini-interviste per conoscere i protagonisti dell’Activity Blog Trip. Oggi vi presentiamo Francesca ed Enrico! Siete pronti?

Francesca ama la natura e gli animali, a cui si dedica nel tempo libero lavorando come volontaria in un centro faunistico. Nel suo blog Fraintesa racconta dei suoi viaggi, della sua vita da vegetariana e del suo lavoro come Social Media Strategist.

 

 

Enrico ha iniziato a viaggiare spinto dalla sua passione per la geologia, ha esplorando i 5 continenti ma continua ad amare molto l’Italia e le sue bellezze. Il suo blog Ilturista.info è una miniera di informazioni, spunti e curiosità per viaggiatori di tutti i tipi.

 

 

 

Se pensi “viaggio”, pensi…

Francesca: al mio fido trolley nero, che mi accompagna da anni in tutti i viaggi che faccio. E’ piccolo abbastanza da essere accettato come bagaglio a mano in aereo, ma è straordinariamente capiente e riesco a renderlo molto pesante in poche mosse. Mi ha accompagnato sulla sabbia, sull’asfalto di città estere, sotto la neve, in aeroporti, treni, bus e catamarani: ora si merita anche lui una vacanza benessere.

Francesca Barbieri - Fraintesa.it

Enrico: a tante cose, e devo non c’è un luogo particolare che mi viene in mente, ma in modo più “neutrale” il viaggiare in me si concretizza nello stato d’animo della curiosità, che devo dire mi accompagna costantemente in ogni momento della giornata. il viaggiare è sempre con me, sia nelle piccole cose, come nei dettagli che circondano gli attimi di vita quotidiana, da un fiore che mi sfiora durante il jogging, alle nuvole che non manco mai di salutare, ma poi posso viaggiare anche semplicemente guardando dentro me stesso, esplorando il mondo sconfinato dei sentimenti e delle emozioni mie più intime. Secondo me un vero viaggiatore non sta mai mentalmente fermo, anche se è appena tornato da un altro continente, continua a muoversi internamente, ovunque si trovi, nelle cose e nelle persone. Uno dei momenti in cui mi sento più in viaggio, in cui la mia testa parte davvero per la tangente, è però appena vedo una cartina: consultare un atlante per me è spesso la parte più intima del viaggio, dove reale e fantastico si uniscono, dove il piacere di immaginare e di informarsi si fondono in un sentimento di attesa che mi gratifica quasi più della stessa esperienza reale.

Enrico Montanari - Ilturista.info

Se pensi “Trentino”, pensi…

Francesca: a una bella immagine: le mucche nelle valli verdissime con le montagne sullo sfondo. E sento anche il profumo di semi di papavero, cannella e frutti di bosco.

Enrico: è inevitabile: quando sento evocare Trentino la mente vola libera, come un rapace che volteggia su di natura vasta e spettacolare. Ad occhi aperti mi scorrono le valli, le montagne, le cascate che mi hanno regalato momenti indimenticabili ad ogni stagione dell’anno. L’emozione di un sentiero in autunno, l’arrivo in una malga o in un maso dove gustare i prodotti della terra, una giornata trascorsa a lanciare sassi in un lago, una discesa con gli sci avvolto da un panorama sconfinato. Sì, per me Trentino evoca una simbiosi profonda tra uomo natura che nei pochi chilometri quadrati di una regione sintetizza tutti gli aspetti più belli che una meta turistica possa offrire: il Trentino è un benessere per l’anima.

Se pensi “benessere” pensi…

Francesca: al mio corpo che lascia andare la tensione dopo il contatto con la natura: una passeggiata a piedi nudi su un prato, un massaggio all’aria aperta, ma anche accarezzare un vitellino sono cose che mi rigenerano in un attimo!

Francesca: la mia idea di benessere

Enrico: all’acqua, alla sua freschezza, alla sua purezza, al suo fluire che riesce da isolare la mia mente dal trambusto quotidiano, cancellando ogni negatività e azzerando ogni stanchezza mentale. Una cascata è per me l’esempio di benessere che meglio corrisponde all’idea di relax e annullamento delle condizioni di stress e fatica mentale. Fermarsi, rimanere passivi sotto ad un getto di acqua è l’esperienza più rilassante che possa immaginare, io solo sotto al flusso che lava e cancella pensieri, preoccupazioni e rancori, è questo il benessere che più mi attrae in assoluto…

Enrico: la mia idea di benessere

Noi non vediamo l’ora di conoscerli durante l’Activity Blog Trip, e voi? Se avete perso la prima puntata delle nostre mini-interviste, recuperate subito! 😉